Clicca per entrare nel mio canale You Tube

Clicca per entrare nel mio canale You Tube
Clicca sull'immagine per entrare nel mio canale You Tube

lunedì 8 ottobre 2012

I Girasoli







L’artista fece gli ultimi ritocchi al suo quadro.
 Era un quadro che aveva intitolato “ I Girasoli”.
Il quadro era pieno di tratti variopinti, energici e sicuri. Ma l’artista, per indigenza e a causa di una malattia che lo consumava, era sprofondato in una forte depressione. Avvicinatosi ad un amico, gli disse tristemente .: “ Nessuno me lo vuole comprare. Magari mi dessero 500 franchi per questo quadro!”  500 franchi, nel 1890, anno della morte dell’artista, equivalevano a circa 120 euro. Nel marzo del 1987, una compagnia giapponese acquistò quello stesso quadro, “ I Girasoli ", per una somma pari a 40 milioni di euro!! L’artista era il grande Van Gogh che, ovviamente, non poteva immaginare che sarebbe diventato incredibilmente famoso. Van Gogh non mise  solo pittura sula tela, vi versò anche la propria anima. E’ stato uno dei più grandi impressionisti di tutti i tempi. Con un ‘abilità naturale ha saputo plasmare su tela la combinazione esatta di luci, ombre e colori. Durante tutta la sua vita però Van Gogh fu uno sventurato. Era figlio di un pastore protestante olandese, trascorse la vita in mezzo ai dolori, frustrazioni, errori e fallimenti. Come pittore fu più che mai geniale. Come essere umano , non imparò mai a vivere. Mise fine alla sua vita suicidandosi, quasi pazzo, a Parigi. Nei suoi quadri c’è creazione, arte, genio e amore. 
Il pensiero di Morgana:
Ognuno di noi è proprio come una tela che,  può essere trasformato in un opera maestra. Pertanto se ci sentiamo afflitti per aver perso ogni amor proprio, prendiamo coraggio, cerchiamo di realizzare una nuova vita ed un nuovo valore. 
Abbi fiducia  in te stesso, tu puoi più di quanto possa immaginare.